Share:

DAB IV edizione

Città: 
web
Scadenza: 
20/10/2013
Concorso di progettazione per la realizzazione di oggetti d'arte e di design da destinare agli artshop e bookshop museali

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO
Direzione Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale
Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee
promosso da
GAI - ASSOCIAZIONE per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani

e realizzato da

COMUNE DI MODENA - Giovani d'Arte

in collaborazione con

FONDAZIONE Museo casa Enzo Ferrari

 

COMUNICATO STAMPA

Al MEF di Modena la IV edizione della Mostra DAB

Design per Artshop e Bookshop

 

Venerdì 20 settembre, alle ore 18.00 inaugura presso il MEF – Museo casa Enzo Ferrari, in via Paolo Ferrari    85, a Modena, la IV edizione della Mostra DAB Design per Artshop e Bookshop. L'esposizione, frutto dell'omonimo concorso nazionale di design, da quest'anno a cadenza annuale, è promossa da GAI - Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani e realizzata dall'Ufficio Giovani d'Arte del Comune di Modena. DAB rientra nella Convenzione Progetto DE.MO. - sostegno al nuovo design e alla mobilità, siglata tra GAI e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBAC) - Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee (PaBAAC)/Servizio architettura e arte contemporanee e Direzione Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale. La mostra che sarà aperta, a ingresso libero, fino al 20 ottobre, farà successivamente tappa in un altro museo statale italiano, individuato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e presso l'Istituto Italiano di Cultura di Budapest.

La Commissione, composta da Maria Grazia Bellisario, Direttore del Servizio architettura e arte contemporanee della Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee (PaBAAC), del Ministero dei beni e delle attività culturali; Luigi Ratclif, Segretario dell'Associazione GAI e Michele Zini, Architetto e Designer dello Studio ZPZ Partners di Modena, ha selezionato tra i materiali presentati da 83 designer i progetti proposti dai seguenti 25 candidati: Stefania Bandinu di Bologna, Pietro Baraldi di Casumaro (FE), Alessandra Barbato di Carinaro (CE), Nadia Battaglio di Cumiana (TO), Giulia Bertolin di Marostica (VC), Aurora Biancardi di Modena, Rosario Catrimi di Roma, Giulia Ciuoli di Foligno (PG), Martina Della Valle di Firenze, Lisa Di Carlantonio e Caterina Di Paolo di Roseto degli Abruzzi (TE), Diana Dimiddio di Modena, Guido Garotti di Barbiano (RA), Antonio Gramegna di Milano,  Claudia Grespi di Pisa, Luca Guglielmi di Collecchio (PR), Matteo Incognito di Roma, Mattia Menegatti di Ferrara, Officina Atipica di Elena Ascari di Modena ed Elena Giunta di Milano, Fabiola Pontecorvo di Velletri (RM), Serena Porrati di Robecchetto (MI), Elisa Radice di Arcore (MI), Dario Scotto Di Luzio di Pozzuoli (NA) e Maddalena Vantaggi di Gubbio (PG), con le seguenti motivazioni: “Si è ritenuto di selezionare i progetti che rispondessero positivamente a tre requisiti del concorso: appartenenza allo scenario della cultura del progetto contemporaneo; effettiva compatibilità con i museum shop per caratteristiche dell'oggetto, prezzo, mercato; possibilità di essere prodotti in modalità di autoproduzione o con filiera produttiva non tradizionale. Si è cercato di selezionare anche progetti sviluppati in ambiti di ricerca eterogenea (design del tessuto, opere concettuali, oggettistica) o capaci di proporre nuove tipologie di prodotto, così da avere uno scenario ampio di proposte che desse profondità a una lettura complessiva, in sede di catalogo o di mostra.”                                                       

La Commissione ha assegnato inoltre, ex-aequo il Premio Speciale MiBAC - Patrimonio culturale a

GIULIA CIUOLI per il progetto Traccia” e a ELISA RADICE per “City Stencil”, con la seguente motivazione:

“Per il progetto Traccia la Commissione ha in particolare apprezzato il raffinato accostamento tra  segni ed elementi caratterizzanti  la storia del  patrimonio culturale italiano, ivi compresi  significativi  riferimenti al  paesaggio, tradotti in un originale design del tessuto, capace di coniugare arte e cultura  contemporanea  con le tradizioni del made in Italy.”. “Il progetto City Stencil è stato parimenti apprezzato per la capacità di trasferire - con un sistema di semplice realizzazione e  riproducibilità a  basso costo, nonché  di agevole uso quotidiano - quei tratti  essenziali capaci di evocare efficacemente, anche nella popolare cultura gastronomica, gli elementi caratteristici delle più note città d’arte italiane.”

Alle due autrici selezionate sarà finanziata direttamente la realizzazione di un numero di copie da definire in base al costo di produzione. Tale prodotto sarà diffuso a scopo promozionale tramite i canali del MiBAC e del GAI.

Il Concorso DAB, nel corso delle edizioni precedenti, ha riscosso notevoli consensi tra gli addetti ai lavori e ha promosso la realizzazione di diversi eventi pubblici. Si sono realizzate, dal 2006, esposizioni dei prototipi presso la Galleria Civica di Modena, il Palazzo delle Esposizioni di Roma, Castel Sant'Elmo di Napoli, il Macef di Milano e Bologna Licensing Trade Fair alla Fiera di Bologna; le Linee di prodotti DAB sono state presentate alla Triennale di Milano, a Museum Expressions di Parigi e a Open Design Italia a Venezia.

Catalogo digitale e materiali sulle precedenti edizioni di DAB sono pubblicati sul sito di Giovani d'Arte: www.comune.modena.it/gioarte

 

DAB - Design per Artshop e Bookshop

20 settembre - 20 ottobre 2013

MEF – Museo casa Enzo Ferrari, via Paolo Ferrari 85, Modena

Inaugurazione: venerdì 20 settembre, ore 18.00

Orari: Apertura tutti i giorni fino al 30 settembre ore 9.30-19.00; dal 1° ottobre  ore 9.30-18.00

Ingresso gratuito

info: Giovani d'Arte, Comune di Modena, tel. 059.2032604 giovanidarte [at] comune [dot] modena [dot] it 

Museo casa Enzo Ferrari www.museocasaenzoferrari.it






DAB Design per Artshop e Bookshop al MAXXI di Roma

10 dicembre 2013 – 6 gennaio 2014

MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Corner Spazio D


via Guido Reni 4A, Roma

in collaborazione con
MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo
http://www.giovaniartisti.it/dab-design-artshop-e-bookshop-al-maxxi-di-roma
 




DAB Design per Artshop e Bookshop all'Istituto Italiano di Cultura di BUDAPEST
 
6 febbraio – 8 marzo 2014
Galleria Xenia, Istituto Italiano di Cultura di Budapest
Brody Sandor u.8 - 1088 BUDAPEST

 
in collaborazione con
ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA di Budapest
http://www.giovaniartisti.it/dab-istituto-italiano-di-cultura-di-budapest " target="_blank"> http://www.giovaniartisti.it/dab-istituto-italiano-di-cultura-di-budapest

 


 

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee, cura la tutela dei beni architettonici, storici, artistici, etnoantropologici e del paesaggio. Opera per la qualità architettonica e urbanistica, per la conoscenza e la promozione del patrimonio culturale. Alla DG PaBAAC, con il Servizio architettura e arte contemporanee, sono affidate la promozione e l'incremento del patrimonio culturale contemporaneo. Particolare attenzione è rivolta alla ricerca e al sostegno delle espressioni della creatività giovanile. www.pabaac.beniculturali.it

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo– Direzione Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale, svolge funzioni e compiti nei settori della promozione della conoscenza, della fruizione pubblica e della valorizzazione nazionale e internazionale del patrimonio culturale italiano. La DG VAL mette al centro dell’attenzione il visitatore, affinché sia accolto, ascoltato, accompagnato e possa fruire nel miglior modo possibile del Patrimonio culturale italiano, elevando la soddisfazione e il gradimento della visita anche grazie ad una rinnovata gamma di servizi di qualità, incluso il miglioramento dell’offerta dei bookshop museali. www.beniculturali.it

GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani è un'associazione no profit che attualmente raccoglie 36 Amministrazioni pubbliche tra Comuni capoluogo di provincia, Province e Regioni, allo scopo di sostenere le nuove generazioni artistiche tramite iniziative di promozione, produzione, mobilità internazionale e ricerca. Attraverso una rete capillare di uffici e strutture presenti in tutte le regioni italiane, il GAI opera per documentare attività, offrire servizi informativi, organizzare iniziative di formazione e occasioni di visibilità, in rapporto con il mercato, a favore dei giovani che operano con obiettivi professionali nel campo dell’innovazione, delle arti visive, del design, del teatro, della danza, della musica, del cinema e video, della scrittura.  www.giovaniartisti.it 

 

Giovani D'Arte – Comune di Modena è un servizio dell’Assessorato alla Cultura, costituito nel 1986 che condivide gli stessi obiettivi e le stesse azioni del GAI, di cui è uno dei soci fondatori, nel campo della promozione  e del sostegno dell'arte e della giovane creatività. Da anni progetta e realizza manifestazioni ed eventi, molti dei quali a livello nazionale e regionale, tra cui ricordiamo, oltre a “DAB”: Proforme”, “Portfolio-Giovane Fotografia in Italia”, “ArteinContemporanea emilia-romagna”, “Festival Cabaret Emergente”, “designER giovani designer in Emilia Romagna”,” A cura di..., giovani curatori e critici d'arte in emilia-romagna”, “ArteinAttesa”. www.comune.modena.it/gioarte

Allegati: 
Settori artistici: 
DESIGN