Share:

CULTURAL BRIDGE - Selezione Gruppi di Giovani per progetti che coinvolgono almeno tre campi dell'arte

Città: 
Oriolo Romano
Scadenza: 
01/06/2013
L’associazione culturale Oriolo Romano B Side, che si occupa della formazione e della promozione delle arti contemporanee sul territorio della Tuscia e con echi internazionali, presenta la seconda edizione del festival d’arte e creatività intitolato Cultural Bridge.

CULTURAL BRIDGE 2013 - WWW.CULTURALBRIDGE.ORG

BANDO SELEZIONE
La selezione è rivolta a gruppi di giovani di che creino un incipit di progetto multimediale inerente al tema trattato dal festival “IL BORDERLINE”. I partecipanti potranno essere di ambo i sessi, di qualsiasi cultura e religione di appartenenza, di qualsiasi paese di origine.

La partecipazione è gratuita.

Gli enti che hanno già riconosciuto attraverso un patrocinio la seconda edizione del festival sono l’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco, l’Ente Regionale del Parco di Bracciano e Martignano, il Comune di Bracciano, il Comune di Manziana, il Comune di Canale Monterano, il Comune di Oriolo Romano, il Comune di Bassano Romano, il Comune di Vejano, la Sovrintendenza di Palazzo Altieri, la Pro Loco di Oriolo Romano, l’E.C.O. (European Choreographic Organization).

IL FESTIVAL
L’associazione culturale Oriolo Romano B Side che si occupa della formazione e della promozione delle arti contemporanee sul territorio della Tuscia e con echi internazionali presenta la seconda edizione del festival d’arte e creatività intitolato Cultural Bridge.

Quest’anno il festival si svolgerà dal 18 AGOSTO al 1 SETTEMBRE 2013 e sarà preceduto da una serie di laboratori e seminari a partire dal mese di marzo.

Oriolo Romano, Bracciano, Bassano Romano, Canale Monterano, Manziana e Vejanosaranno i sei comuni che parteciperanno alla seconda edizione del Cultural Bridge.

Ad Oriolo ci sarà il centro di riferimento dell’intero festival e verrà trattata l’arte del movimento. A Bracciano il video. A Bassano la scrittura. A Canale la recitazione. A Manziana le arti visive e manuali. A Vejano la musica.

Il festival, della durata di due settimane, sarà articolato in tre fasi introdotte da psicologi e psicoanalisti. I loro seminari saranno utili agli artisti per costruire un’idea che sia di forte impatto comunicativo per denunciare il problema.
In ogni paese si svilupperà un polo creativo con l’identità artistica associata a quel comune. E ospiterà gli spettacoli e le performance di tutte le forme d’arte coinvolte nel festival.

IL TEMA
Il tema trattato quest’anno è il Borderline: una patologia che sta condizionando la società. Ha le sue origini nella incapacità di gestire le emozioni. I diversi aspetti che determinano la complessità della diagnosi hanno tutti una forte valenza artistica e drammatica. Il tema vuole mostrare nelle caratteristiche della patologia una possibile lettura costruttiva, alimentando e fortificando quei punti della struttura psicologica dell’individuo.

SCOPI E FINALITA’
L’iniziativa del concorso ha nelle sue motivazioni l’educare i giovani ad una creatività di gruppo e finalizzata ad una comunicazione chiara e precisa le cui originalità e complessità hanno alla base il confronto e lo scambio. Far conoscere l’argomento trattato dal festival anche attraverso il concorso e avere così una nuova considerazione interpretativa del tema. Sulla base di queste motivazioni è nostro interesse sviluppare una produzione del progetto vincitore per unire le forze e avere un messaggio nuovo da divulgare inerente al tema.

IL PERCORSO
Saranno selezionati ad una prima fase di accesso dieci progetti, i titolari dei quali potranno seguire i laboratori creativi, grazie ad una borsa di studio, rivolti alle seguenti forme espressive: arte del movimento, video making, musica, recitazione, arti grafiche e scrittura.

Durante lo svolgimento del festival i leader dei poli creativi esamineranno le capacità attitudinali ed espressive dei ragazzi partecipanti e dei dieci gruppi ne verrà selezionato uno al quale sarà data la possibilità di produrre il proprio progetto con la super visione dei leader.

I docenti denominati leader creativi sono artisti selezionati dal direttor e coreografo Andrea Cagnetti e tutti di fama
internazionale.   

SCADENZE E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Saranno ammessi alla selezione i progetti presentati dal 15 FEBBRAIO e entro e non oltre il 1 GIUGNO 2013.

Per partecipare inviare il materiale specificato nel bando completo che potete trovare sul sito WWW.CULTURALBRIDGE.ORG

Per conoscere requisiti, modalità d'iscrizione, scadenze e altre condizioni visitare direttamente il sito del festival www.culturalbridge.org e andare nella sezione BANDO SELEZIONE.

Oriolo Romano B Side
orbside [at] libero [dot] it
www.culturalbridge.org

Oriolo Romano B Side su facebook

Cultural Bridge gruppo su facebook

Settori artistici: 
ALTRO
ARCHITETTURA
ARTI VISIVE
COMPUTER E DIGITAL ART
DESIGN
FOTOGRAFIA
GRAFICA
INSTALLAZIONI
INTERVENTI METROPOLITANI
MODA
PITTURA
SCULTURA
TEATRO
VIDEO
VIDEO ARTE
WEB ART