Share:

Bando "OPEN///CREAZIONE CONTEMPORANEA 2014"

Città: 
Pergine
Scadenza: 
30/03/2014
La terza edizione di Open, il concorso dedicato da Pergine Spettacolo Aperto alla produzione artistica contemporanea e dedicato quest’anno al tema del conflitto, è aperto agli artisti residenti su tutto il territorio nazionale

 

Nota stampa del 31/01/2014
con preghiera di pubblicazione/diffusione

 

Il bando OPEN /// CREAZIONE CONTEMPORANEA 2014 è rivolto ad artisti (singoli, compagnie o collettivi) che operano nell'ambito della sperimentazione di nuovi linguaggi e forme espressive e ha come obiettivo la realizzazione di progetti artistici da presentare all'interno del Festival Pergine Spettacolo Aperto 2014 nella sezione OPEN /// CREAZIONE CONTEMPORANEA. L’intento è quello di favorire la crescita e le occasioni espressive di artisti a livello regionale e nazionale, sostenendo creazioni che riescano a instaurare un’interazione con lo spazio urbano e naturale della città di Pergine Valsugana.

Il bando è aperto agli artisti che operano su tutto il territorio nazionale, mentre un supporto specifico sarà destinato a un artista/gruppo proveniente dalla regione Trentino Alto-Adige.

La 39esima edizione del Festival 2014 si svolgerà da venerdì 4 a sabato 12 luglio 2014 e avrà come filo conduttore le tematiche legate ai concetti di “confini, identità e conflitti”, in corrispondenza con la ricorrenza del centenario dello scoppio della Grande Guerra.

Per OPEN /// CREAZIONE CONTEMPORANEA 2014 gli artisti sono invitati a presentare idee che affrontano tali concetti, intesi in tutte le loro possibili accezioni: la costruzione dell’identità, collettiva o individuale, attraverso la distinzione o la lotta, la dialettica del rapporto con l’altro; il conflitto politico o personale, la violenza, la negoziazione, i diritti umani; le barriere e i confini territoriali, fisici, sociali, etc.

Il bando è aperto ad artisti che operano in qualsiasi disciplina espressiva: teatro, danza, design, performance, architettura, sound art, musica, arte visiva, video, film, fotografia, arte partecipativa e relazionale, moda, media art, etc.

I progetti inviati devono rispettare una o più delle seguenti condizioni: abitare lo spazio urbano/naturale (per esempio architetture/ installazioni temporanee/ creazione di spazi sociali/ interventi urbani), muoversi nello spazio urbano/naturale (per esempio percorsi a piedi, performance in macchina, tour in bicicletta, etc.), relazionarsi con gli abitanti/ il pubblico (per esempio progetti partecipativi e relazionali, etc.).

Pergine Spettacolo Aperto prevede un finanziamento da un minimo di 500 € ad un massimo di 2500 € (al lordo di IVA e trattenute fiscali) per ogni progetto selezionato, comprensivo di fee artistica (max. 500 €).

I progetti saranno selezionati e valutati da una commissione formata da: Cristina Pietrantonio (direttrice artistica Pergine Spettacolo Aperto), Carla Esperanza Tommasini (curatrice progetto OPEN / area progettazione artistica), Linda di Pietro (direzione artistica Festival della creazione contemporanea es.terni, TR), Alessandra De Santis/Attilio Nicoli Cristiani (Teatro delle Moire, Danae Festival, MI), Peter Paul Kainrath (Festival Transart, BZ).

Per la valutazione dei progetti si terrà conto dei seguenti elementi:

1. la rispondenza del progetto ai requisiti del bando;

2. la chiarezza e la precisione nella presentazione del progetto;

3. la fattibilità del progetto;

4. l’innovazione del linguaggio e la multidisciplinarietà;

5. l’accuratezza e l’adeguatezza nella descrizione del budget di spesa.

I progetti vincitori saranno contattati e annunciati sul sito del festival entro il 15 aprile 2014.


Scarica il bando di concorso

Maggiori informazioni su www.perginefestival.it

______________________________________________________________________________________

Ufficio stampa
Maria Giovanna Franch
Pergine Spettacolo Aperto
ufficiostampa [at] perginefestival [dot] it
T +39 349 8040498
www.perginefestival.it

Settori artistici: 
ALTRO
ARCHITETTURA
ARTI VISIVE
CINEMA
DANZA
DESIGN
FOTOGRAFIA
MODA
MUSICA POPOLARE CONTEMPORANEA
TEATRO
VIDEO
VIDEO ARTE