Share:

Premio Italia - Argentina per l'Arte

Città: 
Italia
Scadenza: 
23/03/2018
Residenze in Argentina per due artisti emergenti di nazionalità italiana Scadenza bando venerdì 23 marzo 2018, ore 12.00

 

Al via la prima edizione del Premio Italia – Argentina per l’Arte - Residenze per artisti emergenti di nazionalità italiana. Il Premio nasce in attuazione del Memorandum d’intesa tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana e il Ministero della Cultura della Repubblica Argentina siglato a Buenos Aires l’8 maggio 2017.

I promotori dell’iniziativa sono il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese (MAECI – DGSP), l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires e l’Istituto Garuzzo per le Arti Visive (IGAV).
 
Due giovani artisti italiani beneficeranno della possibilità di trascorrere un mese a Buenos Aires con il tutoraggio dell’Istituto Italiano di Cultura, in occasione della Fiera di Arte contemporanea ArteBa (24-27 maggio 2018), vivendo un’intensa esperienza nella vivace realtà culturale dalla capitale argentina.

Le due borse di studio, della durata di un mese, prevedono la copertura dei costi di vitto, alloggio e biglietto aereo a/r.

Il termine ultimo per presentare la domanda di partecipazione è il 23 marzo 2018, ore 12.00.
L’iniziativa è riservata ad artisti italiani di età compresa tra i 18 ed i 35 anni che operino nel settore delle arti visive e che abbiano all'attivo almeno una mostra personale ed una collettiva oltre che un'adeguata conoscenza della lingua spagnola.
Il bando è pubblicato online sul sito web dedicato www.residenzeperlarte.com e sui siti delle istituzioni promotrici: quello della Farnesina; dell'IIC di Buenos Aires e dell'Istituto Garuzzo - IGAV.
La domanda di partecipazione è compilabile online sul sito dedicato www.residenzeperlarte.com ed è disponibile da lunedì 5 marzo 2018.

Il Premio è un’iniziativa che segna la continuità di una missione che l’Istituto Garuzzo ha sin dalla sua nascita, l’idea che la diplomazia della cultura sia sempre vincente e non sia solo uno slogan ma un principio fondamentale cui ispirarsi.  

Settori artistici: 
ALTRO