Alice Grassi

Alice Grassi

  • VISUAL ARTS
  • PHOTOGRAPHY
  • ART INSTALLATIONS
  • VIDEO
  • VIDEO ART

Born in: Catania

Lives in: Catania - Catania

Age: 38

Website: http://www.alicegrassi.com

Biography

STATEMENT

La ricerca artistica di Alice Grassi si sviluppa attraverso la fotografia ed il video, talvolta assemblati in complesse installazioni.

Complete bio
I suoi lavori si presentano allo stesso tempo meticolosamente progettati sia da un punto di vista teorico che  pratico ed i risultati piu' rappresentativi appaiono le mises-en-scène, siano questi oggetti o persone. L’artista suggerisce un modo per cercare e “percepire” il mondo che è allo stesso tempo attraente e repulsivo; una “crudele ironia” indugia sui suoi ritratti in cui prevale un approccio intimo, introspettivo e psicologico piuttosto che una declamazione politico-sociale. Questo è confermato nei suoi video in cui, in una complessa ricerca tecnico-artistica, esseri animati ed inanimati sembrano avere la stessa natura. Inaspettate prospettive intendono insinuare dubbi: Umano o non umano? Essere inconsapevole e intenzionale o ancora in forma meccanica? Lo speciale interesse per le psicopatologie alimenta una consapevolezza dell’Io razionale e del mondo che si muove di fuori e dentro di lei guidando il pubblico verso l’essenza della sua ricerca. L’interminabile ambiguità della nostra percezione è strettamente connessa alla dimensione di un mondo interno ed esterno, di un sogno psicologico e forse illusorio.

BIO

Alice Grassi si diploma in fotografia allo IED di Roma nel 2001, successivamente si diploma in ripresa e montaggio avid presso il C.F.P. Vigorelli nel 2004 concludendo i suoi studi laureandosi in Comunicazione Visiva all'Accademia Multimediale di Belle Arti di Brera nel 2006. Ha partecipato a tre mostre collettive alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Tell me why, GE/06, GE/09). Nel 2007 partecipa al Festival d’Arte Contemporanea Tina-b a Praga e nel 2008 e 2009 a due edizioni del festival internazionale di Fotografia di Roma. Nel 2008 è selezionata  tra i venti finalisti del Premio Cairo con il video Babel. Sempre nel 2008 presenta un progetto site specific per la mostra personale Eat me slowly presso la Duet gallery di Varese. Nell’estate del 2009 partecipa alla mostra CheapArt, Espressioni Italiane, ad Atene e Salonicco.