Share:

A Venezia i vincitori del Premio Querini Stampalia

Il Premio Querini Stampalia-Furla per l’Arte, giunto quest’anno alla sua quarta edizione, è uno degli appuntamenti di maggior rilievo nell’ambito della promozione della giovane arte contemporanea. Presso la sede della Fondazione, a Venezia, sono in mostra le opere dei cinque artisti finalisti. Domenico Mangano utilizza come modalità processuale la registrazione in presa diretta di esperienze vissute che traduce poi in immagini video e fotografie. In Sarah Ciraci’ il lavoro è caratterizzato da un uso naturale e non sofisticato della tecnologia che le permette di decomporre, manipolare, mischiare e rielaborare immagini che, attinte dai contesti più diversi, aprono infinite possibilità di trasformazione e sintesi. Pierpaolo Campanini si serve di una tecnica pittorica rassicurante e al tempo stesso stupefacente: le sue immagini dipinte con colori squillanti appaiono seducenti perché riconducono a soggetti estremamente familiari in grado di destare una viva curiosità. L’agire e il sentire artistico-creativo di Massimo Grimaldi è caratterizzato da oggetti, immagini digitali elaborate, proiezioni, strutture grafiche la cui somma di scelte formali è volutamente difficile da interpretare. Infine, Stefania Galeati, che analizza il legame tra realtà e rappresentazione, avvalendosi di una vasta gamma di mezzi espressivi.

Fondazione Querini Stampalia.
Castello 5252, Campo S. Maria Formosa - Venezia.
Dal 8/03/03 al 4/05/03.