Share:

MORENO BONDI ALLA 54ª BIENNALE DI VENEZIA padiglione Italia

Moreno Bondi prende parte alla 54ª Biennale di Venezia, nella Salone Centrale del Padiglione Italia.

Moreno Bondi prende parte alla 54ª Biennale di Venezia (nella Salone Centrale del Padiglione Italia) con due imponenti tele di lino dipinte ad olio, al cui interno sono inserite preziose sculture in marmo da lui personalmente realizzate.

Tali opere rappresentano un “unicum” nel panorama artistico internazionale per la capacità di coniugare tecniche e materiali differenti (pittura e scultura) in una moderna e colta rivisitazione dell’arte barocca.

Per tale evento (il cui intento è documentare al mondo lo stato dell’arte italiana nel 150̊ anno dell’unità d’Italia) Moreno Bondi ha optato per lavori maestosi che compendiamo il senso di una ricerca fondata sulla consapevolezza del nostro passato storico, artistico e culturale. Infatti, pittura e scultura (a cui l’artista si dedica da oltre trent’anni) sono la chiave di volta su cui si è costruita l’architettura dell’arte italiana e quindi dell’intera storia dell’arte.

Il recupero da parte di Moreno Bondi delle tecniche tradizionali, reintepretate alla luce di “schemi simbolici attuali” (scrive Antonio Paolucci), permette di vivificare il passato e dare una fondata identità ad un presente non omologabile con il resto del mondo.

“Tale apprezzamento rispetto al passato –sottolinea Bondi- non è sterile ed anacronistica emulazione o paralizzante rimpianto, ma ammirazione e confidenza poiché la cultura contemporanea deve superare il disagio e lo sradicamento (generato dal rifiuto dell’antico), per ricongiungersi idealmente alla grande tradizione dell’arte”.

I due lavori (“ORFEO”, 2011, olio su lino e scultura in marmo Statuario di Carrara e Nero del Belgio, cm. 180 x 180 x 25; “OBELISCO”, trittico, olio su lino e scultura in marmo Statuario di Carrara, cm. 200 x 300 x 25), presentati alla Biennale in anteprima assoluta, fanno parte del ciclo destinato alla grande esposizione “MORENO BONDI. LA LUCE E L’OMBRA DI CARAVAGGIO NEL CONTEMPORANEO, in programma a Palazzo Venezia di Roma (dal 6 maggio al 6 marzo 2012).

Attualmente presso le Gallerie Benucci (Via del Babuino, 150 /C, Roma,) fino al 30 dicembre è possibile visitare “MORENO BONDI. DAL CLASSICO AL CONTEMPORANEO”, un percorso che documenta i lavori propedeutici alla grande mostra di palazzo Venezia.

 

54ª BIENNALE DI VENEZIA

PADIGLIONE ITALIA

Lo stato dell’arte nel 150° dell’Unità d’Italia

Luogo: Palazzo delle Esposizioni, Torino, Padiglione Italia, Sala Nervi

Viale Massimo D’Azeglio 15

Data: dal 17 dicembre 2011 al 30 gennaio 2012

Ingresso: libero

Inaugurazione: sabato 17 dicembre 2011, ore 19:30

 

www.morenobondi.weebly.com

www.morenobondi.it

morenobondi [at] virgilio [dot] it

 

Info: Gallerie Benucci

06 36002190

galleriebenucci [at] tin [dot] it