Share:

CROSSING THE SEA | pubblicati i bandi per partecipare al progetto

Location : 
Firenze

 

CROSSING THE SEA
un progetto tra Italia, Medio Oriente e Asiaper l'internazionalizzazione dello spettacolo dal vivo


Crossing the sea è un progetto di internazionalizzazione dello spettacolo dal vivo, nato con lo scopo di creare e consolidare collaborazioni di lungo termine tra Italia e Paesi del Medio Oriente e Asiatici.
Il progetto è realizzato da 7 organizzazioni italiane, tra cui Fabbrica Europa, in collaborazione con 9 partner stranieri, con il supporto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali nell’ambito del bando Boarding Pass Plus.
L’obiettivo del progetto è quello di avviare un processo di internazionalizzazione finalizzato a promuovere occasioni di networking, condividere buone pratiche, favorire coproduzioni internazionali e scambi bilaterali, permettere la conoscenza diretta del pubblico di diverse aree geografiche da parte degli artisti e dei giovani operatori selezionati, incentivare la partecipazione a piattaforme asiatiche e meeting internazionali.

A questo scopo sono stati pubblicati due bandi nazionali per selezionare:

  • progetti creativi presentati da artisti italiani, prevalentemente under 35 e/o emergenti, da realizzarsi presso una o più sedi dei partner esteri (il bando è scaricabile a questo link)
  • giovani curatori, manager e operatori under 35 che parteciperanno a una o più occasioni di networking nei paesi partner, in particolare in occasione di piattaforme o festival (il bando è scaricabile a questo link).


I partner italiani impegnati nel progetto sono Marche Teatro / Inteatro Festival Polverigi (capofila), Anghiari Dance Hub, Armunia / Inequilibrio Festival, Associazione Incontri Internazionali di Rovereto / Festival Oriente Occidente, Fondazione Fabbrica Europa, Lis Lab Performing Arts / Cross Festival, Mosaico Danza / Interplay Festival.I partner internazionali coinvolti sono Maqamat (Beirut, Libano), Attakalari Centre for Movement Arts (Bangalore, India), T.H.E. Dance Company (Singapore), SIDance (Seoul, Corea), City Contemporary Dance Company (Hong Kong, Cina), Shangai Dramatic Arts Center (Shangai, Cina), Hong Kong Arts Festival (Hong Kong, Cina), National Performing Arts Center (Taipei, Taiwan).

Ulteriori informazioni su Crossing the sea su www.fabbricaeuropa.net