Festival Mirabilia - International Circus & Performing Arts Festival VIII Edizione

 

MIRABILIA 2014
International Circus & Performing Arts Festival
VIII Edizione


Festival diffuso nelle Terre dei Savoia
 

THINK CIRCUS! THINK DANCE!

Fossano – Savigliano
18-22 giugno 2014


Un festival sempre più difficile da circoscrivere in un’unica definizione, sempre più complesso da raccontare. Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival è un progetto artistico e culturale che in pochi anni è diventato uno degli appuntamenti di circo attuale, danza contemporanea e teatro urbano più importanti in Italia e in Europa.

Organizzato dall'associazione culturale IdeAgorà sotto la guida di Fabrizio Gavosto, grazie ad una programmazione capace e ai numerosi progetti europei di cui il festival è partner, Mirabilia si è imposto velocemente anche sul panorama internazionale.

Dal 18 al 22 giugno 2014 a Fossano e Savigliano (Cuneo) cinque giorni di programmazione con 43 compagnie internazionali, con alcuni dei migliori e più innovativi spettacoli della scena contemporanea spaziando dal circo alla danza, dal teatro urbano alle performing arts. E ancora conferenze, meeting e tavole rotonde per professionisti e operatori che arrivano da 16 nazioni differenti in Piemonte per incontrarsi e condividere esperienze sulla creazione artistica contemporanea, e per vedere e programmare spettacoli e stagioni.

Mirabilia è un’invasione di centinaia di spettacoli che si impadroniscono dei luoghi più conosciuti ma anche degli angoli nascosti delle città di Fossano e Savigliano; sono più di 200 operatori culturali e istituzionali nazionali e internazionali; 200 artisti e 43 compagnie che presentano premiere internazionali, prime italiane e regionali; è centro di creazione di circo e danza contemporanei. Un largo ventaglio di spettacoli originali, co-produzioni fra giovani artisti, incontri e convegni caratterizzano il cartellone 2014 del festival in un imperdibile mix fra danza contemporanea, nouveu cirque e circo teatro. Danzatori, performer, attori, creazioni in situ saranno i protagonisti di un programma ricchissimo ed entusiasmante.

Il festival ha ottenuto, nel 2012, il prestigioso riconoscimento di Festival Culturale Europeo e nel 2013 è diventato Polo Europeo del Circo per l'Italia 2013-17 ed è oggi considerato a pieno titolo tra i primi festival in Europa di teatro dal vivo dopo Avignone, Edimburgo, Chalon sur Saone e Tarrega ed inoltre è il punto di riferimento per il lancio di giovani compagnie selezionate attraverso i più importanti bandi europei. Dal 2014 è anche festival Accessibile ai Disabili, certificato come Evento senza Frontiere dall'Istituto Italiano Persone in Difficoltà, dall'ATL Cuneo e dal CPD Consulta per le persone in difficoltà Onlus.

L’edizione 2014, l’ottava della vita di questo festival di autentica impronta europea, propone accanto al cartellone principale un ricchissimo carnet di eventi collaterali e due appuntamenti che rendono ancora più eccezionale il programma: il progetto Défilé, spettacolo di danza prodotto da Torino Danza, Teatro Stabile di Torino e Festival Biennale di Danza di Lione con la partecipazione di più di 400 ballerini e 300 marionette che invaderanno domenica 22 giugno le strade di Fossano, e il progetto Hip Hop Urban Experience One Two Freedom!, uno progetto-spettacolo con ballerini, writer, musicisti dal vivo e grandi video proiezioni sul Castello degli Acaja di Fossano in coproduzione con Musica90 di Torino in programma venerdì 20 e sabato 21 giugno

Il programma vero e proprio si articola su due principali percorsi: la sezione THINK CIRCUS! dal 18 al 22 giugno presenta il circo contemporaneo e il teatro urbano europeo a cui si affianca la sezione THINK DANCE! che propone la danza contemporanea europea e le sue molteplici contaminazioni.

Come l’anno scorso le due città che ospiteranno la manifestazione saranno collegate grazie ad un sistema di navette a ciclo continuo.

Si conferma anche quest’anno a Mirabilia il percorso della piattaforma Europea Circus Next, struttura chiave per la creazione del circo contemporaneo, che rappresenta la più estesa rete mondiale per la ricerca ed il sostegno delle drammaturgie contemporanee. Mirabilia ne è, oltre che co-organizzatore, anche luogo finale di diffusione internazionale e negli anni ha dato origine a molti degli spettacoli programmati in prestigiose rassegne piemontesi, tra cui Torino Danza, Teatro a Corte, Sul Filo del Circo, anche con co-produzioni realizzate tra il Festival Mirabilia e gli altri grandi festival Europei. Una sezione specifica del programma 2014 è dedicata alla presentazione delle 7 compagnie che hanno vinto il sostegno internazionale del network e saranno sostenute dai 36 partners in 16 paesi per un anno e mezzo con residenze e co-produzioni.

Il Festival apre mercoledì 18 giugno a Fossano con due splendidi spettacoli in prima italiana: Deal degli spagnoli AtempoCirc e Clockwork dei francesi Sisters nell'allestimento del famoso coreografo greco Dimitris Papaioannou, regista delle Olimpiadi di Atene.
Lo spettacolo continua giovedì 19 giugno con 8 compagnie europee e con la performances del mimo El Coche del cileno El Karcocha con la sua arte toccante, delicata, discreta eppure così presente, un lavoro sull'improvvisazione che utilizza gli oggetti e le situazioni a sua disposizione. Il suo vasto parco giochi comprende le automobili, gli animali e gli esseri umani. 

3 le prime assolute: si parte venerdi 20 giugno a Savigliano (replica il 21 a Fossano) con Il n'est pas encore minuit... della Compagnie XY, prodotto dalla Biennale di Danza di Lione 2014, uno spettacolo di grandissimo impatto scenografico, un'avventura collettiva di circo contemporaneo che sfida i tradizionali ruoli di genere degli artisti circensi, un lavoro di comunità di vita insieme. Costruiscono alte torri umane, saltano, danzano, rivelando il ritmo e la bellezza dell'insieme. La compagnia che raccoglie i 25 migliori acrobati e danzatori di Francia, è inoltre conosciuta per avere aperto le cerimonie di Marseille 2013 citè de la culture. A Fossano venerdì 20 giugno la compagnia di circo franco-brasiliana SÔLTA crea un universo fantastico con Apesar presentando un delicato dialogo sull'invecchiare insieme. Si prosegue a Savigliano, sabato 21 giugno, all'interno della vetrina del circuito Piemonte dal Vivo con Alma_Ata produzione di Tommaso Monza/ROD Project, un progetto artistico pluriennale che esamina i rapporti tra la cultura italiana e kazaka che indaga sul concetto d’identità, momenti di danza spigolosi e ruvidi accompagnati da momenti di quiete.   

Dodici le prime nazionali: si parte mercoledì 18 a Fossano con la compagnia spagnola AtempoCirc che condurranno lo spettatore in Deal, un viaggio emotivo e spettacolare attraverso molteplici forze che trasportano i corpi e muovono l'immaginazione.

Giovedì 19 giugno sempre a Fossano gli spagnoli Kukai Dantza con il grande coreografo Cesc Gelabert, icona della danza catalana, compongono lo spettacolo di Gelajauziak. La stessa compagnia torna in scena venerdì 20 giugno con lo spettacolo Sorbatza. 

Giovedì 19 giugno sempre a Fossano la compagnia francese La Scabreuse presenta L’homme de boue, una ricerca corporale dell'assoluto, tra danza e circo, tramite la fragilità dell'uomo, essere imperfetto nato dall'argilla; i francesi Galapiat e Sébastian Wojdan invitano lo spettatore a una sfida con Marathon, ove il rischio estremo diventa linguaggio teatrale; gli spagnoli Animal Religion tornano al festival con Indomador, un'esplorazione folle delle potenzialità surreali del corpo umano. 

Venerdì 20 giugno la Compagnia RasOTerrA coglie l’occasione per “pasticciare con le norme e con le regole” con lo spettacolo La baleine volante; sempre venerdì 20 giugno a Fossano la compagnia argentina Fase Qiatra con un Carte Blanche chiamato Please do something, ove giocoleria e danzatori esplorano il divertente ed ironico contrasto tra l'assurdità e la realtà quotidiana.

Grazie al progetto tra Canada ed Europa Autopistas, approda in Italia Adreane Leclerc con Cherepaka, una ricerca sulla frontiera tra danza, circo e contorsione. L'immortalità dell'anima a confronto con la caducità della carne, in un raffronto con il carapace della tartaruga, simbolo di permanenza, e la morte del suo corpo.  

Otto le prime regionali: giovedì 19 giugno a Fossano gli italiani Molino Rosenkranz con Formelastica raccontano una storia per immagini utilizzando uno schermo elastico come oggetto espressivo una gigantesca installazione elastica che richiama opere di arte moderna con attori per manipolarla con i bambini; Luigi Ciotta mette in scena Sweet Dreams, spettacolo clown-comedy grottesco che usa lo zucchero come metafora sui temi del piacere e della dipendenza. Venerdì 20 giugno i Mattacchioni Volanti con The Mail man, c’è posta per te! mettono in scena una performance che ha come obiettivo quello di divertire ed incantare. Protagonista anche Andrea Fidelio con On Air spettacolo dal ritmo entusiasmante ed incalzante mentre la compagnia spagnola Cia. Proyecto Otradnoie mette in scena Otradnoie.2 dove la musica dal vivo si intreccia alle tecniche circensi alla sospensione capillare e alla danza per creare una performance in cui l’unico interesse è l’essere umano come animale sociale. A Savigliano i Blink Circus conducono all’interno di un’installazione itinerante contenente opere, uno spettacolo viaggiante unico al mondo. 

Per sabato 21 giugno è prevista la performance dello spagnolo Mr. Dyvintez che fonde un mix di tecniche diverse, la fusione tra l'artista e la cyr wheel (cerchio), il prolungamento del corpo che prende vita all'interno della ruota e si muove e va in giro sul palco.

Domenica 22 giugno a Savigliano Alessandro Sciarroni con Untitled_I will be there when you die performance sul passare del tempo che nasce da una riflessione sull'arte della giocoleria.

 

Quattro presentazioni di studio di spettacoli giovedì 19 giugno le 2 presentazioni degli spettacoli laureati nel 2014 alla piattaforma europea CircusNext, i franco/israeliani Kevin Company in Kévin e la nota ballerina tedesca Julia Christ in Me Myself and I.

Entrambi i progetti debutteranno a Mirabilia nel 2016. 

Sabato 21 giugno è l’ora degli italianissimi Voyages Extraordinaires in Steampunk Parade, una dimensione in cui il mondo di fantasia incontra la realtà contemporanea, creando racconti sorprendenti.

Domenica 22 giugno a Savigliano andrà in scena il Cirko Vertigo/blucinQue in Vertigo Suite Studio, uno spettacolo nel quale si sviluppa un linguaggio che va ad approfondire il dialogo tra danza, circo, teatro, musica dal vivo ed elettronica.

Accanto agli spettacoli del cartellone principale Mirabilia 2014 presenta non solo un ricchissimo cartellone off, ma anche veri e proprio progetti speciali e collaterali.

Il Festival sarà infatti la vetrina piemontese della danza curata dal circuito PiemonteLive che presenterà le migliori produzioni regionali, con Daniele Ninarello ed il suo Rock Rose Wow e con la prima assoluta del progetto tra Italia e Kazakistan di Tommaso Monza/Rod Project  in Alma_Ata

 

A Fossano percorso sensoriale/teatrale realizzato e prodotto da Mirabilia e Musica90 per l'associazione Terre dei Savoia, porterà ad incontrare gusti e sapori delle essenze del territorio tra “soffiatori di pensieri” e “presenze danzalchemiche” per un'esperienza personale unica e irripetibile, grazie alla regia del regista romano Marco Lorenzi, noto in Piemonte per aver curato regie per il Teatro Stabile di Torino

Tre intere giornate saranno dedicate all'annuale incontro mondiale dei direttori e dei giornalisti delle testate italiane e internazionali di performing arts, circo attuale e arti urbane, con dieci nazioni partecipanti da Europa ed Americhe.

 

Mirabilia, poi, non è solo spettacolo. Sarà infatti possibile partecipare a convegni, seminari, workshop dedicati agli artisti, agli operatori, agli studenti di scuole di circo (confermato il partenariato di tirocinio formativo con i giovani allievi della Scuola di Cirko Vertigo di Grugliasco) e teatro così come aperti anche al pubblico sempre più numeroso e interessato a conoscere da vicino le dinamiche umane, le arti e gli interpreti di questo affascinante mondo. 

Sabato 21 e domenica 22 giugno il Meeting piemontese di scuole di circo per l'infanzia a Fossano, con laboratori circensi aperti a tutti i bambini e spettacoli nel pomeriggio, un appuntamento dedicato al confronto e allo scambio di progettualità e didattica fra le scuole di piccolo circo del territorio, realizzata in collaborazione con la Scuola di circo Macramè e Circo Minimo.

Inoltre, presso il Cinema Teatro I Portici a Fossano verranno presentati documentari nazionali e internazionali su alcune antiche famiglie circensi realizzati dalle nuove generazioni delle famiglie stesse. Un'occasione per scoprire il dietro le quinte autentico del circo e della vita da circense attraverso anche momenti di scambio e dibattito all'inizio e alla fine delle presentazioni video.

Questa mirabolante edizione del festival sarà ulteriormente arricchita con dj set e musica elettronica tutte le sere al Cortile Calvino. Gli spettacoli saranno organizzati con la collaborazioni di due importanti realtà del contesto musicale torinese Musica 90 e Radio BandaLarga.

Cresce, con l’edizione 2014, la capacità di accoglienza e incoming del festival: oltre al già avviato legame con l’Associazione Terre dei Savoia per il coinvolgimento territoriale con gli operatori del turismo, nasce la collaborazione eno-gastronomica con ConGusto Catering Experience che offrirà un servizio di alta ristorazione e street food di qualità nelle principali piazze di Fossano.

Ed inoltre, un nuovo servizio messo a disposizione per i visitatori e per gli operatori, grazie all’accordo di collaborazione con il portale ufficiale della Regione Piemonte www.bookingpiemonte.it sarà possibile prenotare direttamente il proprio soggiorno durante il festival con pochi e semplici click direttamente da casa.

Il programma degli spettacoli e di tutti gli eventi collaterali sarà disponibile a breve sul sito www.festivalmirabilia.it

 

UFFICIO STAMPA MIRABILIA ADAFARMANDCHICAS
tel +39.011.3199871 email laschicas [at] adfarm [dot] it