Luigi Attademo

Luigi Attademo

  • MUSICA POPOLARE CONTEMPORANEA

Nato a: Napoli

Vive a: Vercelli - Vercelli

Età: 47

Sito internet: http://digilander.iol.it/overl

Biografia

Inizia gli studi giovanissimo e successivamente con il chitarrista-compositore vercellese Angelo Gilardino completa la sua formazione chitarristica e musicale.
Sotto la sua guida consegue nel '93 il diploma di perfezionamento presso l'Accademia Internazionale "L.Perosi" di Biella con il giudizio di eccellente, dopo essersi diplomato l'anno prima al Conservatorio "G.

Biografia completa
. Verdi" di Torino con il massimo dei voti.
Frequenta inoltre numerose masterclass, oltre che con lo stesso Gilardino con i più importanti chitarristi (Oscar Ghiglia, Dusan Bogdanovic, David Russell, Thomas Müller-Pering, Tilmann Hoppstock) con cui approfondisce il repertorio barocco e la musica del Novecento.
Vincitore di diversi premi nazionali e internazionali, tra cui il Concorso Internazionale d'esecuzione di musica per chitarra del XX secolo a Lagonegro (Pz) nel '92 e il Concorso Internazionale "De Bonis" di Cosenza nel '98, raggiunge un prestigioso risultato nel '95 laureandosi terzo al "Concours International d'Exécution Musicale" di Ginevra.
Nella sua attività ha suonato nei maggiori festival chitarristici italiani. Nel 1997 ha presentato in prima esecuzione assoluta, su incarico dell'autore, il Concerto "Leçons de Ténèbres" per chitarra e orchestra di Angelo Gilardino, e successivamente, dello stesso autore, la "prima" del Concerto per flauto, chitarra e archi "La casa delle ombre".
La sua formazione musicale spazia al di là del perfezionamento strumentale: ha studiato infatti composizione con Giovanni Guanti ad Alessandria e partecipato a esperienze diverse come il "Corso di composizione di musica per film" tenuto da Ennio Morricone all'Accademia Chigiana di Siena e il "Seminario annuale di direzione d'orchestra" con Julius Kalmar (docente dell'Accademia Musicale di Vienna) presso l'Associazione "H. Swaroski" di Vimodrone (Mi).
Laureato in filosofia con una tesi sull'interpretazione musicale, ha pubblicato diversi articoli di stampo musicologico ed estetico e collabora da alcuni anni alla rivista specializzata "Guitart".
Ha registrato per la casa discografica Niccolò un Cd dedicato alle Sonate di Domenico Scarlatti nel '98 e di recente un altro con musiche di J. S. Bach.