Share:

'Rehearsal of Memory' alla velan

Negli spazi della Galleria Velan di via Modena 52 prosegue fino al 20 dicembre la mostra “Rehearsal of Memory”, installazione interattiva realizzata dal gruppo "Mongrel". Si tratta di un collettivo di ‘persone, macchine e intelligenze che lavora per celebrare la street culture di Londra’ e che è composto da Harwood, Mervin Jarman, Matsuko Yokokoji e Richard Pierre-Davis. Provenienti da esperienze di informatica e di arti visive, la loro opera spazia da interventi di alfabetizzazione informatica in quartieri periferici a progetti di forte polemica sociale. Questi possono essere collocati sulla rete come "Natural Selection", inerente ai problemi razziali riconoscibili attraverso certi siti web, oppure come "Color Separation" o "Cultural Heritage", giochi di manipolazione di stereotipi razziali definiti come website, critica evidente alle problematiche dell’integrazione che tendono a schiacciare le differenze culturali.
Mongrel ha portato recentemente il suo attivismo anche sul sito della Tate Modern di Londra realizzando un discorso ironico sulla storia e funzione dei musei d’arte moderna e della loro attuale crescita. Il loro sito web è: www.mongrelx.org. La mostra è aperta al pubblico tutti i giorni dal martedì al venerdì dalle ore 16,00 alle ore 19,00. Il lunedì e e il sabato, invece, solo su appuntamento. Per ulteriori informazioni: info [at] velancenter [dot] com.