Share:

“Regala un sorriso” - Nell’ambito del progetto “L’Arte dell’Anima (più cuore nelle mani)”

Location : 
Gaeta (LT)

 

“Regala un sorriso”

Nell’ambito del progetto

“L’Arte dell’Anima (più cuore nelle mani)”

Venerdì 6 dicembre 2013, dalle ore 19.30

Ristorante “Il Gazebo” – Gaeta LT, via Flacca km 20.600, località Sant’Agostino

 

L’Associazione Artistica Culturale e di Promozione Sociale “I Graffialisti”, con il patrocinio del Comune di Gaeta, in collaborazione con la testata giornalistica Forum – L’informazione giovane, grazie alla disponibilità del Ristorante Il Gazebo e dell’Azienda agricola Mustilli (Wine & Culture), presenta la cena benefica “Regala un sorriso”, evento solidale rientrante nell’ambito del consueto progetto annuale denominato “L’Arte dell’Anima (più cuore nelle mani)”.

Per l’occasione verrà effettuata una libera raccolta fondi - correlata alla campagna di sensibilizzazione sulle problematiche del disagio infantile - per acquistare materiale ludico e da disegno da devolvere ai bambini ospitati dalla Casa Famiglia “Gregorio Antonelli” di Terracina LT.

            L’evento consisterà in una cena sociale con degustazione di prodotti vitivinicoli gentilmente offerti dall’Azienda Agricola Mustilli di Sant’Agata de’ Goti (Benevento).

            A corollario, verrà allestita una Mostra Collettiva di Arte Contemporanea, in cui esporranno gli Artisti BorkiArt, Mariangela Capotosto, Franco Corvo, Erasmo Di Florio, Annamaria Di Nitto, Milena Ferruzzi, Iris, Mario Liberace, Antonella Magliozzi, Mauro Meschino, Sabry, e sarà possibile partecipare a una mini asta di beneficenza in cui verranno battuti alcuni manufatti artistici e opere d’arte messi a disposizione dai Graffialisti, il cui ricavato verrà interamente impiegato per l’acquisto del materiale di belle arti; infine, la serata sarà allietata da musica dal vivo.

Il ristorante Gazebo offrirà due tipi di menù al fine di soddisfare le diverse esigenze degli intervenuti (adulti € 15,00; bambini € 10,00).

Precedendo di poco le feste natalizie, la cena vuole rappresentare un’opportunità per i commensali sia di dimostrare tutta la loro generosità e sensibilità alle problematiche del disagio infantile che per lo scambio di auguri tra associati e simpatizzanti.

I materiali per le belle arti acquistati con i fondi raccolti durante la serata verranno donati ai bambini del Gregorio Antonelli e utilizzati dai volontari dell’Associazione I Graffialisti per tenere dei laboratori artistici organizzati nella struttura assistenzialista.

Eventi