Share:

20-21 e 22 giugno Festa della Musica a Torino

Location : 
Torino
Una tre giorni di note a tutto campo nel Quadrilatero romano

Tre giorni di musica di ogni genere (dai cori piemontesi all’elettronica), più di 200 concerti e circa 800 musicisti (oltre 20mila persone, nella passata edizione hanno invaso i più di 250mila mq dell’area interessata dalla manifestazione).

Questi i numeri della Festa della Musica, evento che, promosso e realizzato con il contributo della Città di Torino e organizzato dall’Associazione Mercanti di Note - con il supporto della Regione Piemonte, della Camera di Commercio e della Fondazione Piemonte dal Vivo e con la collaborazione di Radio Energy e Electo Radio, media partner della manifestazione – il 20, 21 e 22 giugno 2014 inonderà di note il Quadrilatero Romano.

Nata come “Festa del Solstizio d’estate” più di trent’anni fa in Francia, la Festa della Musica è diventata negli anni un vero e proprio fenomeno sociale, allargato in tutta Europa e, recentemente, arrivato anche in Italia.

A Torino quest’anno si svolgerà la terza edizione che, nel rispetto dello spirito europeo, sarà la celebrazione della musica dal vivo, in modo da portare quel linguaggio universale che è la musica a contatto con un pubblico il più vasto possibile. E per avvicinare la musica alla gente, la musica scende in strada. I musicisti avranno così una “platea” che li ascolterà e i cittadini la possibilità di seguire musica di ogni genere: uno scambio all’insegna della festa e della condivisione di un piacere universale.

Anche per chi abita nel quartiere! La festa, infatti, è a basso impatto acustico e, solo dove è assolutamente necessario, è prevista una (bassa) amplificazione, fornita dallo sponsor tecnico Scavino. Strumenti veri e acustici, quindi, come i pianoforti a coda messi a disposizione dalla storica azienda torinese Piatino Pianoforti, daranno il giusto risalto alle note della manifestazione.

Quest’anno il tema dell’evento è LA CHIMICA intesa come reazione, interazione, cambiamento di stato, magia, perfezione armonica, legami, trasformazione, alchimia e formula vincente: tutte qualità che possono essere attribuite anche alla musica.

A partire dalle 20 di venerdì 20 giugno, dunque, il Quadrilatero Romano ospiterà la kermesse, con un grande evento di apertura che si terrà in piazza Palazzo di Città e la proposta dei progetti speciali che vedranno esibirsi cori, bande e orchestre.

Si continuerà, dalle 23 alle 4 del mattino al CAP 10100 (corso Moncalieri 18) con la Festa della Musica Elettronica.  Sabato 21, il cuore della manifestazione, vedrà i musicisti in strada dalle ore 17 alle 24: musica di tutti i generi - classica, jazz, indie, pop, rock, tradizionale, folk, alternative, fusion, rap….- risuonerà nel quartiere per tutti coloro che vorranno ascoltare.

Inoltre, in occasione di Gran Tour, - le passeggiate guidate da Federagit (Federazione Accompagnatori Guide Interpreti Turistici) e GIA (Guide Interpreti e Accompagnatori Turistici del Piemonte),  la Festa della Musica farà parte di un percorso che porterà i partecipanti a riscoprire le tracce musicali lasciate impresse da grandi musicisti e compositori (ritrovo: Torino, piazza Castello, davanti al Teatro Regio, ore 17.00. Durata del percorso: un’ora e mezza circa. Il percorso è gratuito, non occorre prenotare).  Domenica 22, infine, dalle ore 10 alle 12 la Festa della Musica è dedicata ai bambini, con un laboratorio musicale a tappe organizzato in collaborazione con alcuni esperti dell’educazione musicale dei più piccoli e, dalle ore 17 alle 22, con performance di scuole di musica e istituzioni musicali. Alle 22, l’evento di chiusura sarà sempre in piazza Palazzo di Città.

Tre giorni di vera immersione musicale dove chi non trova il suo genere è autorizzato a lamentarsene!

Eventi