Share:

CANTIERI di Sara ERRICO e Antonella VIGGIANI

Location : 
Sulcis (Cagliari)

 

(Comunicato stampa)

Il progetto parte e si concretizza nella collaborazione e partecipazione collettiva.

Cantieri intende connettere due territori: la Sardegna e la Basilicata. L’ avere tra le sue città la Capitale della Cultura del 2019 è per l’Italia un’opportunità ed è l’occasione di pensare ad una nuova etica e ad una nuova politica culturale. L’ eventuale collaborazione che può nascere tra le città candidate e la città designata, in linea con l’idea di Italia2019, può trasformare ancora di più il progetto di pochi nel progetto di tutto il paese. Da questi stessi presupposti nasce Cantieri, in collaborazione con Cherimus, realtà cagliaritana, attiva sul territorio dal 2007 e che si propone di “innescare un rapporto nuovo fra arte, cultura e piccole realtà locali”.

Il progetto vuole realizzare quanto Cherimus sostiene nel suo manifesto: realizzare qualcosa “che non assume solamente modelli preesistenti e consolidati, ma piuttosto li rimette in discussione, a confronto con la realtà e i suoi problemi.” Si tratta di una mappatura di diverse realtà territoriali attraverso la storia dei luoghi e le storie personali. Un progetto di arte pubblica partecipato che porta ad una nuova idea di turismo e che vada oltre le rotte consolidate nel corso degli anni. Il progetto vuol far riacquistare al turismo una dimensione responsabile che non può prescindere da un rapporto con la popolazione interessata modificando l’idea e la percezione di quelle realtà generalmente fuori dalle rotte turistiche, con la finalità di dare a questi siti nonsolo nuova vitalità, ma anche uno status artistico -culturale.

Il percorso turistico vede inclusi iniziative dal basso, progetti collettivi, escursioni e luoghi che rispettino gli ideali di solidarietà, responsabilità ed etica. Il tutto confluirà in un pacchetto turistico, una Smartbox alternativa, che darà visibilità a luoghi e a storie personali.

Eventi