Share:

Autofocus presenta le finaliste e le vincitrici della settima edizione del concorso

Location : 
Torino
A The Others (www.theothersfair.com) e nello spazio VANNI a Torino (www.vanniocchiali.com) saranno presentate le opere delle vincitrici e delle finaliste di Autofocus 7, il concorso per giovani artisti promosso da VANNI occhiali, con il patrocinio del GAI (www.giovaniartisti.it), a cura di Olga Gambari.

La selezione è il risultato di un’edizione particolarmente ricca di progetti internazionali, che testimoniano la crescita del concorso Autofocus, che per la settima volta ha chiamato a raccolta giovani artisti da tutta Europa.

Nelle parole di Olga Gambari, che ha selezionato le candidature: “Gli artisti sono stati premiati per il valore della ricerca e la tensione alla sperimentazione espresse nei lavori e nei loro percorsi, così come per la corrispondenza tra parte concettuale e formalizzazione delle opere”.

Promosso da VANNI occhiali con il sostegno del GAI, Autofocus presenta durante la settimana dell’arte torinese tre appuntamenti da non mancare per conoscere i vincitori e i finalisti 2015. Le nostre protagoniste sono 6 giovani artiste europee, voci diverse che declinano video, fotografia, scultura, installazione e performance con grande personalità.

Saranno esposte a the Others (5-8 novembre), la manifestazione torinese per l’arte emergente e di ricerca alle ex carceri Le Nuove: le opere di Giuliana Storino (premio Autofocus per il progetto espositivo), Aurora Paolillo e Francesca Cirilli (menzioni speciali). Sempre a the Others sarà visibile il video dell’artista slovena Neza Agnes Momirski (sezione OtherScreen) e sarà presentata la performance di Francesca Arri (premio per la performance, nella programmazione della sezione OtherStage, con la prima di “Le guerre degli altri”, venerdì 6 alle ore 20), mentre la finlandese Maarit Mustonen esporrà il suo lavoro a the Others Exhibit, l’evento mostra alla ex Borsa Valori di Piazzale Fusi. In contemporanea lo spazio VANNI a Torino ospiterà una selezione dei lavori delle vincitrici e delle finaliste, visibile dal 4 al 14 novembre, una piccola, preziosa, collettiva per dare conto della ricchezza dei lavori premiati, con un’apertura straordinaria per la Notte delle Arti Contemporanee (http://www. contemporarytorinopiemonte.it/ ) il sabato 7 novembre (fino alle 23.00).

Una settimana di appuntamenti che vogliono dare testimonianza e valorizzare la creatività vitale dei giovani artisti che hanno partecipato ad Autofocus7, in attesa dell’evento centrale previsto il 19 novembre: l’inaugurazione della personale di Giuliana Storino (premio per il progetto espositivo) e la presentazione della performance site specific di Francesca Arri allo spazio VANNI, in piazza Carlina. “Caduta libera” è il titolo comune che evidenzia il contatto tra le due vincitrici, tra le loro diverse eppure affini sulla natura pulviscolare della condizione umana.