Share:

DE.MO.

 

DE.MO. PROGRAMMA BIENNALE PER IL SOSTEGNO AL NUOVO DESIGN PER ART SHOP E BOOKSHOP E ALLA MOBILITÀ INTERNAZIONALE DEI GIOVANI ARTISTI ITALIANI


EDIZIONE 2015 - 2016

a cura di
MiBACT
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane
Direzione Generale Musei
Direzione Generale Spettacolo

e
GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani

 

Sostenere nuovi progetti di design per art shop e bookshop e favorire la mobilità internazionale dei giovani artisti italiani di tutte le discipline.
Questi gli obiettivi di DE.MO.+, un programma di lavoro che grazie alla rinnovata partnership tra il MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA’ CULTURALI E DEL TURISMO – Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (ex DG PaBAAC) – Direzione Generale Musei (ex DG VAL) – Direzione Generale Spettacolo (ex DG SV) e GAI - Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, anche per il biennio 2015-2016 offrirà concrete opportunità ai giovani che operano con obiettivi professionali nei diversi settori delle arti, del design e dello spettacolo fornendo loro reali opportunità di crescita.

DE.MO.+ è un progetto rivolto ai giovani creativi tra i 18 e i 35 anni che si traduce in una piattaforma di interventi finalizzata alla valorizzazione e alla promozione del lavoro degli artisti italiani in ambito internazionale, al supporto dei progetti più interessanti dal punto di vista dell’innovazione e del design e alla creazione di nuovi sbocchi occupazionali e figure professionali.
Il successo delle precedenti edizioni e l'attenzione costante da parte del mondo artistico emergente dimostrano come il progetto sia diventato nel tempo un punto di riferimento istituzionale del settore.
Nel prossimo biennio le tradizionali linee di intervento si rafforzeranno tramite azioni diverse per la massimizzazione dei risultati, si configurano in questo senso la piattaforma-diario sulla mobilità, gli eventi di restituzione e visibilità, i premi speciali.
Si metteranno inoltre in campo iniziative per raccogliere e dare risposte alle istanze dei diversi soggetti che si occupano di mobilità, produzione culturale e design a livello nazionale e internazionale con l’eventuale coinvolgimento di altre istituzioni centrali e territoriali nonché di partner privati.

Allegati: