L'impossibile ritorno

L’impossibile ritorno, fotografia d'archivio BN e fotografia d'acqua su carta transparente, filo da pesca, 30 cm x 40 cm con cornice, 2017

 

L’impossibile ritorno è una ricerca sulla rivelazione dei ricordi persi. Il filo da pesca disegna l’approssimativa emersione delle rovine di un villaggio sommerso, ma anche i legami umani che l’hanno vissuto: in questo modo la superficie liquida del lago diventa lo schermo per l’emersione dei miti inabissati.