Alberto Canella

Architettura
Arti Visive
Cinema
Design
Fotografia
Arte Pubblica
Urban & Street Art
Moda
Altro
Scrittura
Teatro
Video & Sound Art
Alberto
Canella
Città
Fuipiano Valle Imagna
Provincia
Bergamo
Età
30
Profilo

Dopo aver studiato Scenografia Teatrale presso l'Accademia di Belle Arti di Brera (MI) con il Direttore Gastone Mariani, il mio interesse professionale si rivolge al settore della Pittura unito a quello dell'Installazione le quali mi hanno sempre appassionato per le loro innumerevoli forme espressive. 

Amo molto anche il Cinema e quando guardo un film mi soffermo molto sull'analisi delle inquadrature, delle locations piuttosto che dei costumi. La tesi triennale non a caso l'ho svolta su Almodovar e sull'amore che ha per il gentil sesso. Altri registi che apprezzo sono Bertolucci, Leone, Tornatore, Hitchcock, Scorsese, Tarantino, Kubrik e Truffaut. "Avevo 20 anni era la fine degli anni 60 ed ero venuto a Parigi per un anno a studiare francese; è qui che ho ricevuto la mia vera educazione. Ero diventato membro di quella che in quei giorni era una specie di Massoneria; la Massoneria dei cinefili; quelli che chiamavamo malati di cinema. Io ero uno degli insaziabili; uno di quelli che si siedono vicinissimi allo schermo. Perchè ci mettavamo cosi vicino? Forse era perchè volevamo ricevere le immagini per primi, quando erano ancora nuove, ancora fresche prima che sfuggissero verso il fondo, scavalcando fila dopo fila, spettatore dopo spettatore, finchè sfinite, ormai usate, grandi come un francobollo non fossero ritornate nella cabina di proiezione." Bernardo Bertolucci - The Dreamers.

Fin'ora ho partecipato a numerevoli esposizioni: "Barattarti" allo Spazio Polaresco di Bergamo con la collaborazione del Teatro Caverna, "Arte Cultura e Territorio" mostra collettiva di artisti Valdimagnini a Sant'Omobono Terme (BG) dove ho esposto "Inventario", un mix di fotografie e schizzi realizzati con tecnica mista di china, caffè e mordente alle persone del posto per testimoniare la vita e le usanze all'interno di un paesino di montagna. Per fornire una sorta di documentazione storica ho chiesto ai soggetti di firmare il dipinto lasciando le proprie credenziali. "Gallery Sweet Gallery Outdoor" è invece un progetto culturale con esposizioni d'arte contemporanea presso il comune di Mariano Comense (CO) dove ho partecipato esponendo "Mafalda la lumaca" un'installazione realizzata partendo da materiali naturali. Durante il mese di Luglio ed Agosto 2015 ho esposto una mostra personale presso il comune di Fuipiano Valle Imagna (BG) nel caratteristico ed affascinante borgo di Arnosto. "GustArti" è il titolo di un'altro concorso dove artisti sono stati chiamati a realizzare opere inerenti al settore dell'alimentazione al fine di realizzare una mostra diffusa all'interno di Ristoranti ed Hotel nella provincia di Pavia in cui io ho partecipato con Inventario di Frutta. Nel Dicembre 2016 sono intervenuto come volontario alla produzione ed all'allestimento della mostra dell'artista emiratino Mohammed Jumairy. Progetto sostenuto dalla Associazione no profit FARE a cura di Francesco Urbano nel contesto dei Frigoriferi Milanesi in via Piranesi 10 mentre nel Giugno 2017 tramite la curatrice Melania Ruggini ho preso parte come espositore alla Festa della Mira a Torreglia Alta (PD) dove ho realizzato come ho fatto per Mafalda la Lumaca altri animali come un pesce, una testuggine ed un uccello partendo da elementi naturali seguendo il principio della Land Art.

Alberto Canella