Maurizio Azzan

Musica Classica E Contemporanea
Maurizio
Azzan
Città
Carignano
Nazione di nascita
Italia
Provincia
Torino
Età
32
Profilo
Nato nel 1987, Maurizio Azzan ha studiato composizione presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano con Alessandro Solbiati, al Conservatoire National Supérieur de Musique et de Danse di Parigi sotto la guida di Frédéric Durieux e Yan Maresz, all’IRCAM e con Salvatore Sciarrino. Presso l’Università degli Studi di Torino ha inoltre conseguito la laurea in Lettere Antiche e laurea magistrale in Filologia e Letterature dell’Antichità.Il suo interesse per le arti visive e performative, così come per la letteratura antica e contemporanea, ha profondamente influenzato la sua concezione di musica come network spazio-temporale in continua trasformazione, da esplorare attraverso un’esperienza d’ascolto in cui l’instabilità è la principale condizione esistenziale. La sua musica è presente in festival e stagioni concertistiche come la Biennale di Venezia, Huddersfield Contemporary Music Festival (UK), Wien Moderne (AT), MITO SettembreMusica, Mozarteum Salzburg (AT), Milano Musica, ManiFeste (FR), MATA Festival New York (USA), la stagione dell'IRCAM (FR), Budapest Music Center (HU), Festival Romaeuropa, Teatro La Fenice di Venezia, Festival Aperto di Reggio Emilia, Dampfzentrale Bern (CH), Impuls Graz (AT), Darmstädter Ferienkurse (DE), Time of Music Viitasaari (FI), Gare du Nord Basel (CH), Tempo Reale, Biennial Festival of the European Recorder Players Society (AT), Open Recorder Days Amsterdam (NL). Fra i gruppi di fama internazionale con cui ha collaborato vi sono l’Ensemble Intercontemporain, il Divertimento Ensemble, l'Orchestra del Teatro la Fenice, il Nieuw Ensemble Amsterdam, Mdi Ensemble, Schallfeld Ensemble, Proton Bern, Ensemble Fractales, Ex Novo, IEMA, Ensemble L’arsenale, Platypus Ensemble, Airborne extended, Reconsil, Sentieri Selvaggi. Premiato in numerosi concorsi nazionali e internazionali e vincitore del Premio Nazionale delle Arti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è stato borsista del Centre International Nadia & Lili Boulanger, della SIAE e del GAI (Movin'up 2015) e artist in residence della Cité Internationale des Arts di Parigi e della Cancelleria Federale Austriaca nell'ambito del programma Kulturkontakt Austria.I suoi lavori sono pubblicati dalle Edizioni Suvini Zerboni-Sugarmusic S.p.A. di Milano.