Alessandro Gallo

Altro
Teatro
Video & Sound Art
Alessandro
Gallo
Città
Bologna
Nome del gruppo
Zerocinqueuno - Caracò Editore
Nazione di nascita
Italia
Provincia
Bologna
Età
34
Profilo

Alessandro Gallo (Napoli, 1986) nel 2011 consegue la Laurea Magistrale in “Discipline dello spettacolo dal vivo” dell’Università di Bologna con una tesi in “Teorie e tecniche della composizione drammatica”, relatore Gerardo Guccini. Autore, attore e regista ha collaborato con i registi: Fabio Acca, Mario Gelardi, Claudio Longhi, Vanda Monaco, Adriano Sforzi.

Ha fondato a Bologna l’associazione culturale ZEROCINQUEUNO per la promozione e la diffusione di eventi di spettacolo dal vivo, con particolare interesse al teatro e alla scrittura d’impegno civile ideando progetti di teatro educativo per le scuole superiori e i centri giovanili come il laboratorio di teatro e scrittura per la legalità “Vi raccontiamo le mafie” (www.oltregomorra.com), assieme a Alessandro Pecoraro, Maria Cristina Sarò, Miriam Capuano, Marco Ziello sostenuto e promosso da Comune di Casalecchio di Reno – Politicamente Scorretto (www.politicamentescorretto.org). Progetti di arte per il sociale, in particolare la mostra spettacolo “No fixed Abode”, assieme a Diego Ottaviano e Giacomo Saviano, promosso da: Comune di Bologna - Università di Bologna – Unicef -  Pacodet ONG Uguanda.

Come scrittore ha fondato, assieme a Mario Gelardi e Carmine Luino la casa editrice CARACO’ EDITORE (www.caraco.it) collaborando come curatore all’antologia “La parola liberata dalle mafie” (Ed. Caracò 2011) e come scrittore all’antologia “La giusta parte” a cura di Mario Gelardi (Ed. Caracò 2011). Ha pubblicato il suo primo romanzo dal titolo “Agguantame” (Ed. Il punto di partenza, 2009) e con il suo romanzo “Scimmie” ha vinto il concorso Giri di parole della casa editrice Navarra Editore (www.navarraeditore.it).

Come autore, attore e regista di teatro ha diretto il laboratorio di teatro “Complete your body” per il progetto “Complete your fiction” (www.completeyourfiction.com) promosso e sostenuto da Università di Bologna – Dipartimento di Musica e spettacolo, Fondazione Del Monte. Ha vinto, con lo spettacolo “Tufo”, il Premio Miseno 2008. Con il riadattamento teatrale del suo romanzo Agguantame” si è aggiudicato il “Premio Miseno 2010”. Con lo spettacolo “Vrènzule” è arrivato semifinalista al Premio Scenario 2009 (www.associazionescenario.it).

Come autore per il cinema si è aggiudicato il Premio Musae 2007 con il video “Pummaro’” e il “Premio Musae” 2008 con il video “This is not a Play” (www.eventomusae.com).