Autofocus 2010

Il premio Autofocus

Al via la 10a edizione di AUTOFOCUS, il concorso internazionale di VANNI occhiali dedicato ai giovani artisti e alla libera creatività, con il patrocinio del GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani.


 

Autofocus è il concorso nato 10 anni fa con lo scopo di promuovere giovani artisti emergenti italiani ed europei, offrendo loro l’occasione per presentare al pubblico il proprio personale percorso di ricerca di pratiche artistiche contemporanee, sostenendo la realizzazione di una mostra che verrà inaugurata al project space Autofocus presso la showroom VANNI durante la settimana torinese delle arti contemporanee, in collaborazione con la piattaforma del circuito di Nesxt Festival – Independent Art Network.

In occasione di questa edizione, che celebra una tappa importante del premio, verrà presentato unprogetto editoriale che ripercorrerà la storia e gli artisti che hanno dato vita a AF.

Il concorso è destinato alla realizzazione di un progetto espositivo ed è corredato da un premio acquisto e un catalogo: la selezione è mirata alla ricerca di progetti non ancora sotto le luci dei riflettori, extrafocus,ed è promosso da un’azienda di occhiali, che si occupa di visione, e quindi di ricerca dell’ottimale messa a fuoco, facendo dell’attenzione ai minimi particolari, formali e di progettazione, il proprio puntodi forza. È rivolto a qualsiasi tipo di linguaggio e contaminazione senza preclusioni di genere, tecnica e pratica.

Dal 2009 a oggi Autofocus ha premiato Federica Gonnelli, Giulia Bonora, Francesco Fossati, Cosimo Veneziano, il duo Macchieraldo/Palasciano, Simone Bubbico e Irene Pittatore, Francesca Arri, MaaritMustonen, Giuliana Storino, Neza Agnes Momirski, Milena Rossignoli, Irene Dionisio, Lorenzo Abbatoir, Paolo Bandinu, Muge Yildiz, Negar Sh, Camilla Soave e Beatriz Bizarro, Giovanna Parato.

Il tema del concorso:
Il tema del concorso - il cui titolo stesso auto-focus gioca sull’idea dello sguardo autoriflesso, della percezione del mondo, dell’esterno, che rimane però sempre filtrata dalla dimensione soggettiva ed esperienziale - vuol essere una definizione aperta, che presenti l’universo contenuto nello sguardo dell’artista. Il suo mondo e al tempo stesso il mondo visto attraverso di lui. Il concorso vuol dare visibilità evalore alla dimensione concettuale, all’immaginario e alla pratica dell’artista selezionato come vincitore,senza imporre percorsi prefigurati. L’artista è inteso quale libera figura creativa, in un ambito in cui l’arte siibrida con altri linguaggi artistici in un’accezione espressiva e sperimentale completa.

Il premio:
Il progetto espositivo selezionato come vincitore riceverà un premio acquisto di 1.500 euro e sarà allestitoall’interno del project space Autofocus presso la showroom VANNI a Torino, in Piazza Carlo Emanuele II(Piazza Carlina – planimetria dello spazio in allegato). La mostra verrà inaugurata durante la settimanadi Artissima e di Contemporary Art Torino Piemonte, a novembre 2018, con apertura straordinaria per laNotte delle Arti Contemporanee del 3 novembre 2018, e sarà parte del circuito OFF di Nesxt- IndependentArt Festival. È prevista la realizzazione del catalogo della mostra.

Destinatari del concorso: 
Sono ammessi al concorso i progetti di artisti di età compresa tra i 18 e i 35 anni, compiuti alla data discadenza del presente Bando, che risiedono in Italia o in un paese europeo. Gli artisti e i relativi progettidovranno rispettare i criteri di partecipazione richiesti dal Bando.

Modalità e tempistiche di partecipazione:
Il Bando di concorso include la planimetria del project space Autofocus presso la showroom VANNI aTorino. Per partecipare al concorso è necessario inviare il proprio progetto di mostra entro e non oltre leore 24 (ora italiana) del 16 settembre 2018.

La domanda deve essere presentata direttamente dall’artista o, in caso di gruppo, da uno dei componentiquale referente. È possibile presentare una sola candidatura, individuale o come componente dicollettivi. In caso di gruppi o collettivi artistici, tutti i componenti del gruppo dovranno possedere i requisiti indicati e i loro dati essere chiaramente riportati nel dossier di candidatura. Nella candidatura dovrà essere individuato un solo referente/capogruppo operativo che sarà l’unico responsabile e referente nei confronti del soggetto promotore.

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è relativo a data e ora di avvenuta ricezioneda parte della segreteria del concorso secondo le modalità indicate nel presente Bando (non farannofede data di invio e/o timbro postale).

Il progetto può esser presentato tramite:
- WeTransfer (accedendo al sito www.wetransfer.com e seguendo le istruzioni) inviando il materiale all’indirizzo autofocus [at] vanniocchiali [dot] com;
- su chiavetta da spedire o consegnare a:
VANNI occhiali - Concorso “Autofocus 10”C/o Nico-design, Via Giacinto Collegno, 46 bis10138 Torino – Italia

Il file dovrà includere:
• scheda anagrafica del candidato comprensiva di nome, cognome, data di nascita, indirizzo diresidenza, numero di telefono, contatto email (in caso di gruppi sono richiesti i dati di tutti i componenti ilcollettivo);
• fotocopia di un documento d’identità valido per ciascun candidato;
• descrizione del progetto espositivo a tema “Autofocus 10”;
• scheda tecnica di descrizione del progetto di mostra che includa titolo, tecnica e materiali direalizzazione, anno di esecuzione e prospetto allestitivo sullo spazio indicato come luogo espositivo adisposizione (planimetria allegata);
• cv e portfolio relativo alla produzione artistica del candidato il più esaustivo possibile, corredato da unafoto dell’artista.

La selezione:
La qualità, la ricerca e l’innovazione saranno i criteri fondamentali di scelta. La selezione sarà effettuatada Olga Gambari, curatore indipendente.Gli organizzatori si riservano di presentare il lavoro di uno o più finalisti durante l’anno.

Il risultato della selezione verrà reso noto mediante comunicazione sul sito di VANNI occhialie sui canali di comunicazione degli enti partner entro il 24 settembre 2018.