Indagine sulle carriere artistiche emergenti e la produzione culturale indipendente in Italia

 

           

Promossa da

GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani

realizzata da

Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura

Maggior sostenitore

Fondazione Compagnia di San Paolo


Quali sono le dinamiche professionali delle odierne comunità creative? quali le opportunità e le fragilità nei diversi stadi delle carriere artistiche contemporanee? quali fattori incidono maggiormente sullo sviluppo dei percorsi lavorativi in ambito culturale?

Queste alcune delle principali domande alla base dell’Indagine sulle carriere artistiche emergenti e la produzione culturale indipendente in Italia promossa nel biennio 2019-2020 dal GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani in partnership con la Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura e con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nel contesto delle rispettive linee di lavoro sull’innovazione culturale volta a favorire il tessuto della produzione contemporanea attraverso il sostegno alla ricerca e alla creatività, alla sua conoscenza e divulgazione, alla sua promozione e valorizzazione.

L’iniziativa si attua in continuità con quanto fatto negli anni dalla rete delle città GAI al fine di contribuire al dibattito generale sui temi, ad una puntuale comprensione delle trasformazioni in atto, alla raccolta delle istanze di artisti e operatori, alla formulazione delle relative risposte in termini di politiche e azioni concrete.

L’indagine proposta ha l’obiettivo di studiare a livello nazionale, con focus regionali e locali, le scene artistiche emergenti e la produzione culturale indipendente attraverso tre principali dimensioni analitiche:

1) trasformazioni nel ruolo e nelle carriere delle professioni artistiche e culturali

2) nuove forme organizzative e modelli di produzione culturale e artistica

3) ruolo degli artisti e dei centri nelle trasformazioni urbane

Il progetto si attua secondo fasi modulari di lavoro e step di avanzamento consecutivi che coinvolgono creativi emergenti, professionisti del settore, centri indipendenti di produzione culturale, enti di formazione, istituzioni e che si sviluppano nell’arco di 18 mesi tramite gruppi di discussione, analisi quantitative, ricerche pilota, presentazioni dedicate per arrivare ad un report pubblico finale di sintesi.

Dopo una prima fase di ricerca, svoltasi nell'estate 2019 con un focus su PERCORSI DI FORMAZIONE e PERFEZIONAMENTO in ambito ARTISTICO, e dopo una prima restituzione dei risultati durante il Festival Internazionale delle Scuole d'Arte e Design FISAD 2019, l’indagine nell’anno 2020 si concentrerà sulle professioni artistiche e creative.

Mantenendo quale obiettivo di analisi principale il panorama under 35, lo sguardo si amplierà per mettere in relazione la fase iniziale delle carriere con gli stadi successivi che, insieme, costituiscono un percorso lavorativo e professionale completo. Per rilevarne elementi caratterizzanti, occasioni, criticità, prospettive.


QUESTIONARIO SULLE CARRIERE ARTISTICHE E LE PROFESSIONI CULTURALI

La fase 2020 di raccolta e analisi delle informazioni prevede la diffusione di un questionario volto ad approfondire su scala nazionale i percorsi professionali in ambito artistico e creativo, ed è rivolto a coloro che lavorano in tali settori nei diversi stadi di carriera. 

Si compone di 28 domande e richiede circa 15 minuti per la compilazione.

Le risposte verranno trattate in forma anonima.

Il questionario, attivo fino al mese aprile, è compilabile online al seguente link: https://forms.gle/A64ySmY2wLk4aswE6