Mani sul ponte

Tela 50x70
olio
Mani sul ponte.
è strano constatare che il ponte del mio paese ha la mia età,  si erge all'entrata del paese congiungendo l'isola nell'isola da ormai trent'anni cominciando a sentire le fatiche. Le giunture tremolano, e la sua pelle avizzisce nei giochi di stagione che si ripetono negli anni; una piccola fenditura di delinea nel "dorso" del ponte, quasi a segnarne le beghe... rattoppata qua e là da insoliti bulloni, Davide la osserva, quasi estasiato dal fantastico eco che si crea li sotto, e immagina delle mani che escono dall'acqua in aiuto al ponte, a calmare l'ansia, con carezze che sostengono. 
Questa idea, in un meriggio di primavera, fu l'ispirazione di Mani sul Ponte.